Comfort-zone & adventure

Ci sono persone che non hanno bisogno dell’approvazione degli altri, e che non temono la loro disapprovazione.
Sono persone che sanno perfettamente chi sono e sono a loro agio con le nuove avventure (ovvero ogni giorno).
Loro mantengono la calma durante un momento critico invece che essere frustrati o lasciarsi prendere dal panico.
Molte di queste persone sono i bambini.
Altri sono adulti davvero ammirevoli.

16209_10205823982584983_6607939614121514409_n

Pre-occupazione

Tempo fa cercavo delle immagini che mi aiutassero a lavorare sul concetto di “preoccupazione del futuro”. Mi ha colpito come “zio Google” non fornisca nessuna prospettiva di un percorso, di una scala, di una fatica, se non da quella di chi deve ancora cominciare. Su una spiaggia, solo orme viste da dietro, mai da chi le guarda alle sue spalle. I gradini, visti solo prima di cominciare, dal basso verso l‘alto (non c’è una foto di chi la scala l’ha già percorsa).
È ovvio, da questa prospettiva, che molte persone si scoraggino e vivano l’ansia per il futuro.
Ciascuno di noi ha una vita alle spalle, e ha già affrontato molte cose difficili con grazia e bellezza. Oggi vorrei celebrare ciò che ciascuno di noi è già in grado di fare. È così che il futuro può diventare più lieve.
10984035_10206077421920808_6024036530520215909_n
 

Ansia, eccitazione, crescita

I sintomi ci danno sempre buone indicazioni sulla direzione della nostra vita. L’ansia, ad esempio, ha molte chiavi di lettura, una tra le quali è la tensione necessaria a raggiungere il nostro obiettivo. Come una freccia che si tende sull’arco, l’ansia è l’energia perché la freccia possa essere scagliata.

Il titolo di questo post (Ansia, eccitazione e crescita) è il titolo di un’opera di Fritz Perls, il fondatore della Psicoterapia della Gestalt (che è il mio ambito di specializzazione).
Uno dei concetti che mi si sono aperti innanzi come una rivelazione, quando ho incontrato le parole di Perls, riguarda la lettura dell’ansia come processo fisiologico e funzionale al raggiungimento degli obiettivi.
Riconoscere l’eccitazione insita in un movimento verso il futuro implica la consapevolezza della responsabilità delle proprie azioni e la consapevolezza di quanto una cosa è importante per noi.
L’immagine che uso per spiegare questo concetto vale più di mille parole.

10431701_10206668462656457_9143570008133778191_n