Se un bimbo balbetta

Balbetta-bambino-300x225

I tic nervosi, tra cui la balbuzie, sono sintomi da affrontare attraverso un approccio multidisciplinare.
Per alleviare il disagio del bambino, infatti, è necessario un intervento “pragmatico”, che risolva nel concreto la situazione, una diagnosi differenziale, che escluda patologie di tipo organico, e nello stesso tempo una terapia di supporto alla famiglia, per analizzare le dinamiche emotiva che sono causa ed effetto del disturbo.

Si può fare moltissimo, a livello terapeutico, e se è pur vero che questi fenomeni spesso regrediscono spontaneamente, sono tuttavia convinta che un percorso di approfondimento e di consapevolezza sul difficile mestiere di genitore è sempre un’opportunità per una coppia, per il presente ma anche per il futuro.

Leggi in questo articolo una storia sulla balbuzie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...